sabato 25 ottobre 2014

Torta super ripiena.....di amore e fantasia!


Sabato sera, sto aspettando che la pizza si cuocia in forno e ne approfitto per postare questa ricetta, una torta ripiena di ogni ben di Dio, semplice ma ricca di preparazioni, infatti io per portarmi avanti ho iniziato il giorno prima. Non sapevo nemmeno come chiamarla, così ho optato per torta super ripiena.
Per essere più chiara ho fatto una foto dettagliata di tutte le preparazioni, il pan di spagna, che ho fatto il giorno prima, la crema pasticcera, e la pasta frolla, poi servirà la bagna per il pan di spagna che io ho fatto con lo sciroppo si amarene e acqua, una decina di amarene Fabbri (una delizia e una scoperta) e uno stampo a cerniera da 24 cm



Per il pan di spagna:
  • 3 uova
  • 90 gr di farina
  • 90 gr di zucchero
  • 20 gr di fecola
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
Ho separato i tuorli dagli albumi, ho montato gli albumi con metà dello zucchero e ho messo da parte poi ho montato bene i tuorli con l'altra metà dello zucchero, poi ho unito gli albumi ai tuorli, e infine le polveri setacciate stando attenta a non smontare il tutto. Io l'ho messo in una teglia rettangolare ma anche tonda va benissimo e in forno a 180 gr per circa per 20 minuti

Per la pasta frolla:

  • 2 uova
  • 150 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • mezza bustina di lievito ( me ne sono dimenticata)
  • un limone grattugiato
  • farina q.b
Per prima cosa sciolgo il burro al microonde, nel frattempo mescolo le uova con lo zucchero e la scorza del limone, poi aggiungo il burro fuso e infine la farina con il lievito, avvolgo la palla in una pellicola e metto in frigo.

Per la crema pasticcera:
  • 500 gr di latte
  • 150 gr di zucchero
  • 5 tuorli
  • 20 gr di farina
  • 20 gr di amido di mais
  • un limone grattugiato

Metto a scaldare il latte, nel frattempo mescolo i tuorli con lo zucchero, le farine e la scorza del limone grattato, quando il latte inizia a scaldarsi aggiungo un po di latte nel composto per stemperare poi rimetto tutto sul fuoco mescolando fino che la crema non si raddensa.

Ho preso l'ho stampo foderato di carta forno e l'ho rivestito con la pasta frolla, sotto ci ho messo un sottile strato di crema, sopra la crema il pan di spagna tagliato a strisce da circa 1 cm di altezza e l'ho bagnato bene con la bagna fatta dallo sciroppo di amarene e acqua, sopra un altro bello strato crema e una decina di amarene sparse casualmente, infine  ho richiuso la torta con un altro disco di frolla. Ho messo la torta in forno per circa 45 minuti a 180 gradi!
Che dire è stata un successone, una vera delizia! 


E con questo bel primo piano dell'interno vi auguro un buon sabato sera a tutti!


7 commenti:

carmencook ha detto...

Mamma che squisitezza Pamela!!!!
Bravissima!!!
un caro abbraccio e buon inizio settimana
Carmen

Pamela Rossi ha detto...

Ciao Carmen....grazie e buon inizio anche a te;)
un bacio

www.mipiacemifabene.com ha detto...

Uh mamma!! Deve essere buonissima!!! Che dire... Proprio brava! Ciao complimenti e a presto
Federica :-)

www.mipiacemifabene.com ha detto...

Uh mamma!! Deve essere buonissima!!! Che dire... Proprio brava! Ciao complimenti e a presto
Federica :-)

Pamela Rossi ha detto...

Grazie Federica a presto:)

Manuela e Silvia ha detto...

accidenti con la crema e le amarene...libidinosa questa torta!!

Romina Troncone ha detto...

Che bontà questa torta, brava Pamela ti seguo da oggi anche io! alla prossima ricetta baci!