domenica 7 settembre 2014

Polpettone old style!!

Finalmente anche io sono in vacanza, sto scrivendo dall'amata Sardegna, ho un paio di ricettine arretrate da postare e poi cercherò di dedicarmi interamente al relax e al mare!
Siamo arrivati ieri mattina alle 5.00, con la linea Civitavecchia Arbatax, staremo qui a Barisardo fino Lunedì per poi spostarci a Palau per altri 5 giorni, la prima cosa che abbiamo fatto ieri è stata vedere l'alba in riva al mare, uno spettacolo unico che voglio regalarvi!!



Ma passiamo alla ricetta, un po di giorni fa ho provato a fare il polpettone di tonno, veramente buono, veloce e light che prima delle vacanze non guasta, un po old style come forma e mise en place , avrei potuto fare di meglio ma mi andava così!


  • 300 gr di tonno al naturale
  • una decina di capperi
  • 2 acciughe
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 uovo
  • prezzemolo



Ho tritato tutti gli ingredienti nel mixer, ho formato un polpettone aiutandomi con pellicola e stagnola, l'ho messo in acqua bollente e ho cotto per 25 30 minuti dal momento del bollore, ho aspettato che si raffreddasse e l'ho tagliato, decorandolo con un ciuffetto di maionese e un cappero, non ho messo sale, perché sia i capperi che le acciughe erano saporiti, comunque onde evitare errori assaggiatelo prima di cuocerlo!!


mercoledì 27 agosto 2014

Biscotti ferraresi!!

La maggior parte di voi è ancora in ferie, mentre alcuni stanno rientrando proprio queste ore, mentre altri devono ancora partire.....come la sottoscritta!! Sono quasi  vicina ad un esaurimento nervoso.....quindi come ho già detto altre volte per rilassarmi cucino, anche questa ricetta come tutte quelle che sto facendo ultimamente, l'ho presa da un vecchio numero di cucina moderna, sono semplici, leggeri, veloci e pure buoni, questo periodo non ho molta voglia di fare cose complicate.




  • 200 gr di farina
  • 250 gr di zucchero
  • 7 tuorli
  • un pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
Ho montato i tuorli nella planetaria con lo zucchero, poi ho aggiunto la farina setacciata, con il sale e la scorza del limone, quando il composto si è ammorbidito l'ho messo in un sac a poche e ho fatto varie forme,la classica forma dei biscotti ferraresi è la classica esse. 


mercoledì 20 agosto 2014

Roselline di pasta di pane e mele!!

Come avete passato il ferragosto?? Io lavorando, infatti chi mi segue da un po sa che lavoro in un bar e qui a Mondavio a ferragosto c'è la famosa caccia al cinghiale, una rievocazione storico-medievale bellissima, e per i 4 giorni di festa il paese è in subbuglio, e noi lavoriamo ovviamente il doppio, c'è ogni anno tantissima gente.....comunque oggi è il 20 e anche questa è passata e si avvicinano sempre più le tanto agognate ferie.....finalmente!! Dopo il tour de force come lo chiamiamo noi, mi sono concessa questo dolcetto, delizioso e leggero, le girelle fatte di pasta di pane e ripiene di mele, la ricetta l'ho presa sempre in una vecchissima rivista, si perché qualche tempo fa mi sono messa a sfogliare le mie vecchie riviste di cucina e ho fotografato quelle che vorrei provare, sono tante e piano piano spero di riuscirle a fare tutte.



  • 4 mele
  • 250 gr di pasta di pane
  • 5 cucchiai di zucchero di canna
  • 30 gr di burro
  • 1 bicchierino di martini rosso
Sbuccio le mele e le fetto sottilmente, le metto in una padella con il burro, faccio cuocere per un po, fino a che non diventano morbide, infine sfumo col martini. Poi stendo la pasta di pane, la cospargo di zucchero di canna e sopra ci metto le mele, arrotolo e comincio a fare delle fettine alte circa 2 cm, le metto in una teglia ricoperta da carta forno e lascio riposare mezz'oretta, poi in forno a 150 180 gradi per circa 20 minuti!
Quando si sono raffreddate io ci ho messo un po di gelatina per lucidarle, ma va bene anche della marmellata!!

lunedì 11 agosto 2014

Parmigiana di spaghetti!!

Questo post oggi lo dedico al sogno, ieri ho visto una stella cadente, ho espresso un desiderio, stanotte ho sognato una valanga di stelle cadenti, convinta di averle filmate col cellulare, questa mattina la prima cosa che ho fatto è stato guardare il cellulare, ma non c'era traccia di quella magica notte.....era solo un sogno, ma una stellina l'ho vista e questo mi basta. Tutti sognano, mondi migliori, viaggi emozionanti, case da sogno, principi azzurri, storie d'amore da favola, carriere da manager, io oggi voglio iniziare la giornata in positivo, se ci penso non mi manca proprio niente.....ho tutto, e mi accontento, una persona di mia conoscenza mi dice sempre....mai accontentarsi, e io, ma perché no?? Se si sta bene e si realizzano i piccoli sogni quotidiani perché non accontentarsi??? va beh vi lascio con questa domanda oggi.....nel frattempo vi posto la ricetta che ho preso da un vecchio numero di cucina moderna, una parmigiana di spaghetti!!




  • Spaghetti al pomodoro
  • 9 10 fette di melanzane fritte
  • 1 mozzarella
Ricetta semplicissima, se vi avanza un po di pasta dal giorno prima, potete fare come ho fatto io, ho avvolto la pasta nelle melanzane fritte e poi sopra ogni involtino ci ho messo un pezzettino di mozzarella, e poi tutto in forno a grigliare, al momento di servire una bella grattata di parmigiano e buon appetito....una vera delizia!!
Se volete renderlo light non friggete le melanzane ma grigliatele, potete usare anche le zucchine!
A volte la realtà è anche migliore del sogno!!



giovedì 7 agosto 2014

Mini pavlove!!

Forza Pamy manca poco e anche tu andrai in ferie.....oddio  non vedo l'oraaaa, ma ancora ce un mese circa.....cerco di consolarmi, preparando cene per amici e assaporando questa estate che ha tardato tanto ad arrivare! Queste pavlove, infatti le ho preparate proprio per una cenetta tra amici, quelli veri, che non vedi l'ora che arrivino, e poi quando se ne vanno dici, già ve ne andate, perchè il tempo insieme a loro vola e ogni volta ci si ripromette che bisogna vedersi più spesso, ma , purtroppo le vite iper impegnate di tutti fanno si che passino altre 3 settimane prima di rivedersi, ma la vita è fatta anche di questo, piccoli momenti da assaporare!!

Per le pavlove

  • 3 albumi 
  • 150 gr di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di amido di mais
  • 1/2 cucchiaino di aceto
Farcitura
  • Panna fresca da montare
  • Crema pasticciera
  • Frutta a piacere

Con queste dosi ho ottenuto 5 pavlove
Ho montato a neve ben ferma gli albumi con lo zucchero, l'amido e l'aceto
Ho messo il composto in un sac a poche e ho formato dei "cestini" sulla carta forno
Ho infornato per circa due ore a 100 150 gradi, la meringa dovrebbe rimanere bianca,
Le ho fatte raffreddare e le ho farcite all'interno con una crema chantilly fatta con crema e panna e sopra ci ho messo della frutta fresca (pesche, mango e susine) a vostro piacere

Vi assicuro che il successo è assicurato

martedì 29 luglio 2014

Tagliolini alla bottarga!!

Questo periodo sento la voglia di Sardegna, come ho già detto in passato, il mio fidanzato è sardo, quindi  tutti gli anni non ci facciamo certo mancare un viaggetto in Sardegna, generalmente i primi di Settembre, visto che io lavoro tutta l'estate, ecco....ho già cominciato a fare il conto alla rovescia, ne ho particolarmente bisogno, e in questi momenti mi concedo qualche piatto che mi fa ricordare la Sardegna, come questo, semplicissimo, ma pieno di sapore.


  • Tagliolini all'uovo
  • 2 cucchiai di philadelphia light
  • prezzemolo
  • bottarga
  • olio
  • aglio
  • sale
  • prezzemolo
In un pentolino metto l'olio e l'aglio, e lascio insaporire, poi metto il philadelphia e lo sciolgo con un po di acqua di cottura, scolo i tagliolini nella crema, e infine ci gratto un po di bottarga di muggine (cefalo) e una spolverata di prezzemolo, da leccarsi i baffi!!


giovedì 24 luglio 2014

Cup cake al caffè!!

Non so se a voi capita ma tutte le volte che guardo i programmi in cui fanno cup cake mi viene voglia di prenderne uno e addentarlo, quindi ho deciso di farli....non tenendo conto che non è semplice per niente, in tv prendono i loro sac apoche e fanno quel ricciolo in men che non  si dica, non è così semplice posso assicurarlo, spero di perfezionarmi, però dai sono abbastanza soddisfatta....almeno erano buoni!!


Per i cup cake

  • 75 gr di farina
  • 50 gr di frumina
  • 60 gr di zucchero
  • 30 gr di olio di semi
  • 125 gr di yogurt al caffè
  • lievito per dolci
  • 1 uovo
  • 1 tazzina di caffè
Per la ganache
  • 200 di cioccolato fondente
  • 180 gr di panna fresca
Per i cup cake non ce un particolare ordine, basta aggiungere tutti gli ingredienti, mettere il composto nei pirottini e mettere in forno, per la ganache invece bisogna mettere la panna in un pentolino a fuoco basso, appena inizia a scaldarsi si aggiunge il cioccolato e si toglie dal fuoco, si fa sciogliere tutto il cioccolato e si fa raffreddare il composto, io l'ho messo in frigo, poi l'ho montato con le fruste.
Nel frattempo ho scavato leggermente i cup cake e li ho riempiti con la ganache e decorati con il cocco!



lunedì 14 luglio 2014

Tagliatelle ripiene!!

Metti un pomeriggio piovoso, metti il fresco che invoglia a cucinare, metti la voglia di fare qualcosa di nuovo, il risultato??? le tagliatelle ripiene...finalmente! Era veramente da tanto che volevo farle......può sembrare un impresa lunga e difficile, invece ci ho messo meno del previsto, ovviamente se dovete farle per tante persone la cosa si complica....nel senso che ci vorrà un po di tempo in più, ma credo che ne valga la pena.


  • 2 uova
  • 200 gr di farina
  • spinaci 
  • ricotta
  • sale
Dopo aver fatto la sfoglia e averla messa in frigo a riposare, preparo il ripieno che io ho fatto con ricotta e spinaci, ho lessato gli spinaci, li ho frullati e ci ho aggiunto la ricotta e un po di sale, ho messo il ripieno in un sac a poche, ho tirato la sfoglia, ho fatto delle lunghe strisce col ripieno, ci ho messo sopra un altra sfoglia e ho tagliato con la rotella zigrinata!









martedì 8 luglio 2014

Sformati di zucchine dell'orto!!

Come tutti gli anni il nostro orto ci delizia di verdure meravigliose, e io sono contenta.....adoro le verdure, e come tutti gli anni le zucchine sono sempre tante, e io sono sempre alla ricerca di nuove ricette! Oggi ho provato a fare degli sformati mini, deliziosi da vedere ma anche delicati e buoni, ovviamente la ricetta l'ho trovata girovagando nel web e modificandola un po secondo il mio gusto! Il bello di queste preparazioni è che potete sbizzarrirvi con tante idee, aggiungendo o togliendo ingredienti, dargli la forma che volete....insomma divertirvi come più vi aggrada!


Per quattro sformatini:
  • 3 zucchine
  • trito di cipolla circa un cucchiaio
  • sale
  • olio
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo


Ho tagliato le zucchine e la cipolla le ho messe in una ciotola di vetro e le ho fatte cuocere al microonde per 15 minuti alla massima potenza girandole ogni tanto, le ho tritate col mixer, poi ci ho aggiunto l'uovo la farina il lievito (non so se è servito) il sale e l'olio e li ho messo in dei pirottini, poi tutto in forno per circa 20 minuti a 180 gradi infine li ho decorati con una rondella di zucchina.


sabato 5 luglio 2014

Brownies senza burro!!

Che vergogna, tanti anni con il mio blog e non ho mai pubblicato una ricetta dei brownies!! Ma non ce problema, a tutto c'è rimedio, ed eccoli qua, FINALMENTE, questa ricetta la dedico alla mia amica Giada che ama il cioccolato e ha avuto la fortuna di capitare a casa mia quando li stavo infornando.....li ha assaggiati e ha pure voluto la ricetta....quindi....son soddisfazioni;) Non amando particolarmente il burro l'ho sostituito con l'olio di semi per il resto la ricetta è mooolto semplice!



Per una teglia 15x20


  • 125 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr olio di semi
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 40 gr di farina
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 1 pizzico di sale
Fondo il cioccolato al microonde, aggiungo l'olio, le uova, lo zucchero la farina setacciata con il lievito e lo zucchero, metto tutto in una teglia rivestita da carta forno e in forno a 150 gradi per circa 20 25 minuti. Lascio raffreddare e taglio a cubotti i Brownes.....delizia