sabato 1 marzo 2014

Chips di patate!

Nel web girano una miriade di versioni, questa ricetta non volevo nemmeno postarla, ma ho deciso di postare tutte le ricette anche le più banali. Quindi le mie chips di patate! 
Le ho tagliate con il mixer, mettendo l'apposita lama, secondo me sono un po troppo grandine, ma una misura più piccola non c'era, la prossima volta voglio provare con l'affettatrice, le avrei volute finissssime. Ho affettato le patate con la buccia, poi le ho massaggiate con l'olio, le ho messo in una teglia ricoperta di carta forno, e solo dopo cotte le ho salate....
le patate come le fai le fai sono sempre buonissime!


E adesso veniamo alle caratteristiche delle patate, io ho trovato qui un sito in cui ho preso tutte le informazioni sulle patate.


Le patate si distinguono in base a caratteristiche morfologiche, fisiologiche e produttive. Sono suddivise considerando la lunghezza del loro ciclo e il colore della pasta.In Italia, a seconda del periodo in cui sono realizzate si possono distinguere tre tipi di colture di patate.
Quella comune, che è la più frequente nell'Italia centro-settentrionale, pur essendo presente anche nelle regioni meridionali. La coltura precoce o primaticcia, è tipica delle regioni centro-meridionali, è coltivata in modo particolare in Campania e in Abruzzo e infine la coltura bisestile o di secondo raccolto.


PATATE A PASTA BIANCA

Caratteristiche: sono farinose, perché molto ricche di amido. Sono adatte alla preparazione del purè, gli gnocchi, le crocchette, gli sformati e, in generale, per tutti i composti morbidi a base di patate.

PATATE A PASTA GIALLA

Caratteristiche: sono compatte, sode e poco farinose, sono ideali da friggere, lessare, cuocere in forno, in umido.


PATATE ROSSE

Caratteristiche: hanno la polpa soda e compatta, che rimane consistente anche dopo una lunga cottura. Le patate rosse sono ideali lessate, al forno o in umido e fritte.


A Cetica, in un piccolo centro dell'aretino, in Toscana, viene coltivata una varietà pregiata. Un tempo era relegata alle cucine casalinghe dei nonni e si storceva il naso all'idea di dover sbucciare una patata con "gli occhi profondi", mentre oggi, la "Rossa" di Cetica è amatissima, grazie al suo gusto saporito e leggermente salino, che l'ha portata sulle tavole di famosi ristoranti e nelle cucine di importanti chef. 


PATATINE NOVELLE

Caratteristiche: sono chiamate anche patate primaticce. Si distinguono per il loro sapore delicato e la buccia sottile. Provengono da zone a clima mediterraneo e sono raccolte nel periodo primaverile, prima della completa maturazione, hanno la buccia sottile e la polpa tenera.

PATATA AMERICANA DOLCE

Caratteristiche: è di una specie diversa dalle patate comuni, ha la polpa particolarmente dolce e delicata.La patata dolce, chiamata anche patata americana, è ricca di betacarotene, un potente antiossidante, membro della salutare famiglia dei carotenoidi. Favorisce la protezione contro tumori dell'apparato digerente, migliora l'artrite e aiuta a migliorare la risposta immunitaria.


Mi si è aperto un mondo, questo è solo un accenno ma si potrebbe veramente  parlare ore e ore delle patate e delle varietà che esistono. Spero che questa piccola guida mi sia utile in futuro per scegliere in maniera giusta e corretta e non a caso:)




1 commento:

Claudia Magistro ha detto...

*_*
adoro le patatine fatte in casa, sono una tira l'altra :)
hai fatto bene a postare la ricetta e grazie anche per i consigli e le informazioni
:)
Cla