domenica 15 febbraio 2015

La foresta nera o schwarzwalder kirschtorte!!

Giornata all'insegna dell' amore quella di ieri, amore in tutte le sue forme. Io non sono un amante di S. Valentino, diciamo che mi imbarazzano le manifestazioni pubbliche come l'andare a cena tet a tet il giorno di S. Valentino, magari ci vado il giorno prima ma non quel giorno, lo so sono un po particolare.....comunque ieri la mia giornata è cominciata bene con il primo atto d'amore, infatti avevo l'appuntamento per andare a donare il sangue, ebbene si sono donatrice avis da ormai qualche anno, altro atto d'amore sono riuscita a convincere Valter a diventare donatore, poi all'uscita dell'ospedale c'erano tanti ometti con fasci di rose per le loro amate, li mi si è stretto un po il cuore, anche se spero che queste coppie rinnovino e festeggino il loro amore non solo il giorno di S. Valentino ma un po più spesso.
Poi siamo andati ad un centro commerciale dove abbiamo mangiato e fatto spesa, in vista di una cena a casa di amici, i nostri migliori amici, che da un anno ci hanno regalato una nipotina eccezionale che ci riempie di amore, quello più vero e più puro, e la nostra giornata non poteva finire in maniera migliore.

Ma ora passiamo alla ricetta di San Valentino, la foresta nera o schwarzwalder kirschtorte , che letteralmente significa torta alle ciliegie della foresta nera, una torta originaria della Germania, una torta goduriosa, adatta a San  Valentino fatta di cioccolato (passione) di panna (dolcezza) e amarene (amore)

Per il pan di spagna al cioccolato

  • 6 uova
  • 120 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di burro
  • 100 gr di farina
  • 50 gr di maizena
  • 1 bustina di lievito per dolci
Per farcire
  • 500 gr di panna da montare
  • amarene
  • succo delle amarene e acqua



Per prima cosa ho preparato il pan di spagna, ho diviso i tuorli dagli albumi, e ho montato gli albumi a neve con un po di zucchero e gli ho messi da parte, poi ho fatto sciogliere il cioccolato a bagno maria e aggiunto il burro, poi ho montato i tuorli con lo zucchero rimanente fino a farli diventare chiari e spumosi, ho aggiunto ai tuorli il cioccolato fuso, e le polveri setacciate, infine gli albumi montati, ho diviso il composto in due parti e ho fatto 2 pan di spagna della stessa misura 18 cm di diametro per dare altezza alla torta, li ho cotti a 150 gradi per 20 minuti circa.
Quando i pan di spagna si sono raffreddati li ho pareggiati e gli scarti li ho frullati riducendoli in briciole e li ho messi da parte per la decorazione, ho tagliato i pan di spagna in tre dischi, li ho bagnati con il succo dell'amarene allungato con dell'acqua per renderlo più liquido, ho messo una decina di amarene per ogni strato e poi la panna, si prosegue così per tutti gli strati, infine si decora a piacere.

9 commenti:

Flora ha detto...

Mi piace moltissimo questo dolce!!! e devo dire che l'hai presentato proprio bene!!! è un capolavoro complimenti!

consuelo tognetti ha detto...

Non l'ho mai mangiata ma ti assicuro che la tua mi mette una sana acquolina :-P
Complimenti!

SABRINA RABBIA ha detto...

ti e' venuta davvero bella, mette l'acquolina in bocca solo a vederla!!!Baci Sabry

Mila ha detto...

Mamma mia che meraviglia!!!! Mi ci fionderei!!!!

Claudia Magistro ha detto...

bellissima!
Nemmeno noi abbiamo mai "festeggiato" San Valentino, mi riservo di festeggiarlo ogni giorno anche se è difficilissimo ahahahahah
grazie
Cla

Pamela Rossi ha detto...

@ Flora: Grazie Flora a presto!!
@ Consuelo: Devi assolutamente provarla è una delizia!
@ Sabrina: Grazie Sabry un bacio!
@ Mila: A chi lo dici io mi ci sono fiondata di brutto!
@ Claudia: Puoi dirlo che è difficile, ma ci si prova :)

Günther ha detto...

ma che bella versione non ne avevo mai vista una cosi muultistrato e cosi bella, brava

carmencook ha detto...

Semplicemente favolosa!!!!
Complimenti Pamela!!
Un caro abbraccio e buona settimana
Carmen

Pamela Rossi ha detto...

@ Gunter: Grazie mille Gunter!
@ Carmen: Buona settimana anche a te:)